Menu

 

 

 

Cart

D Facciamo l'esempio di qualcuno faccia qualcosa di cattivo e abbia dei punti di demerito. Poi cerca di coprire l'azione facendo un'azione buona. Una annulla l'altra?

R Swami:La persona deve sperimentare sia l'una che l'altra. Non esiste cancellazione! Se avete fatto qualcosa di sbagliato, come risultato dovete sperimentare della sofferenza. Se avete fatto qualcosa di buono, allora sperimenterete della giogia per quell'atto. Si devono vivere entrambi le esperienze, questa è la verità.

Dasharatha uccise Shravana Kumara accidentalmente, per ciò fu maledetto, pur avendo fatto molte cose buone. Essendo un grande re, egli aveva regnato con giustizia e fece molte cose buone per gli altri. Il bene che fece gli permise di diventare il padre di Rama. Tuttavia, guardando a quell'unica cattiva azione commessa, vediamo che lo portò a sperimentare il suo tragico destino. Ciò non tolse che sperimentasse anche quelle buone, poiché divenne padre di Rama, lo vide crescere e visse con gioia la vicinanza di suo figlio. Infine, però, perse quella vicinanza a causa di quell'azione cattiva che fece in passato. In questo senso il bene porta il bene come compensazione, ma anche il male porterà le sue conseguenze. Non pensiate che si cancellino vicendevolmente e possiate coprire le molte azioni negative facendone altrettante positive. Non funziona così. Ciascuna azione ha il suo percorso di ricompensa.

Cosa disse Shankaracharya? “Bhaja Govindam, Bhaja Govindam”, – Continua a ricordare Dio in ogni momento. La prima cosa è partecipare ai satsang che sono molto, molto importanti. Soltanto allora i vostri pensieri saranno buoni.

tyaja durjana samsargam bhaja sadhu samagamam

kuru punyam aho ratram smara nityam anityatam

(Rifuggite le cattive compagnie, cercate e rimanete sempre con buone compagnie;

Fate buone e nobili azioni giorno e notte;

Usate sempre il discernimento fra ciò che è permanente e ciò che è momentaneo).

Abbandonare il male significa abbandonare anche coloro che pensano in modo scorretto, che hanno pensieri negativi. Allo stesso tempo restate con buone compagnie, con coloro che fanno buone azioni, che pensano bene e parlano del bene. Continuate a fare cose buone, giorno e notte e rammentate sempre a voi stessi ciò che è reale e ciò che non lo è, ciò che merita di essere seguito e ciò che merita di essere allontanato. Continuate a usare il discernimento.


Singapore, 27agosto 2019 – Satsang serale

Audiolibro Sai Uvacha Vol.1


SCARICA GRATUITAMENTE IL FILE AUDIO .MP3

(file compresso .zip 720Mb.)

Audiolibro Sai Uvacha Vol.2


SCARICA GRATUITAMENTE IL FILE AUDIO .WMA

(file compresso .zip 214Mb.)

New Official Website Links

Log In or Register